Grafica istituzionale

11 Gennaio 2018

La grafica istituzionale si mette al servizio di una comunicazione più “tecnica”. Il progetto grafico infatti si sviluppa in un ambito dove originalità e creatività non bastano, ma vanno supportate da una maggiore precisione progettuale e comunicativa.

Questo perché la grafica istituzionale ha come obiettivo primario quello di trasmettere al destinatario dei contenuti utili, senza limitarsi a catturarne l’attenzione; se ben progettata, permette di veicolare concetti difficili o noiosi in maniera interessante ed efficace.
La grafica istituzionale e la comunicazione interna di un’azienda devono fare i conti con regole più rigide rispetto all’advertising puro.
Grazie all’esperienza maturata in questo campo, Edithink sa come rendere efficace un messaggio nel rispetto delle esigenze della comunicazione istituzionale che per sua natura concede poche licenze poetiche.

L'applicazione del brand book, l'uso dei colori, la scelta corretta delle immagini, la conoscenza delle routine sono alla base dell’attività di grafica istituzionale.
A limitare la creatività e ad imporre uno stile più tecnico e formale sono spesso anche i temi e gli ambiti a cui la grafica istituzionale è destinata: es. sicurezza, formazione, governance. Un’agenzia che lavora per il corporate ha un’impostazione che le consente di coniugare creatività e sobrietà formale.

La grafica istituzionale è spesso l'unico tipo di linguaggio che Enti e Istituzioni possono utilizzare.
Sta all’agenzia capire, a seconda del progetto e del cliente, che tipo di grafica utilizzare, per farlo è fondamentale istaurare un rapporto di condivisione e dialogo con il cliente.